Le candele giapponesi

Cosa sono le Candele Giapponesi e che applicazione hanno nei mercati finanziari? Un approfondimento sulle Japanese Candlestick più utilizzate e i suggerimenti per riconoscerle

0
2350

Nei contesti legati ai mercati finanziari si parla di Candele giapponesi (Japanese Candlestick) in merito a una visualizzazione grafica dei dati.

Questa “tecnica” originaria del Giappone del diciassettesimo e il diciottesimo secolo risulta una delle più antiche metodologie analitiche applicate ai mercati finanziari.

In concreto, tale rappresentazione grafica può essere molto utile per i trader con poca esperienza perché offre sinteticamente un considerevole numero di informazioni.
Un buon motivo per scoprire di più sul funzionamento delle candele giapponesi.

Analisi Tecnica: le candele giapponesi

Anche se l’analisi tecnica offre vari tipi di grafici al trader: quello lineare, a barre, point and figure, senza dubbio il più interessante, ed il più utilizzato dagli analisti è il grafico candlestick. In questa sede preferirei soffermarmi solo sul candlestick chart (candele giapponesi) perché, secondo il mio punto di vista, è di immediata interpretazione ma soprattutto ci fornisce molte nozioni, già a prima vista, sull’andamento e forza del mercato. Per capire meglio questo ultimo concetto andiamo a vedere come sono costruiti questi tipi di grafici.

Spinning Top e high wave candle

È una candela con il corpo piccolo bianco o nero indifferentemente, con o senza ombre superiori o inferiori. Questa candela ci dice che siamo in presenza di un mercato in cui né i tori e né gli orsi riescono a prendere il dominio. In questo stato di indecisione, avremmo la difficoltà dei prezzi di proseguire il trend in atto, quindi, ci può suggerire che siamo di fronte ad un segnale di inversione. Comunque consiglio, che quando compaiono le spinning top in un trend rialzista o ribassista, di accompagnare sempre l’analisi con la lettura dei volumi, che risulta essere molto importante in queste possibili fasi di distribuzione o di accumulazione. Le spinning top sono molto simili alle high wave candle, perché anche quest’ultime hanno dei piccoli body bianchi o neri che fossero, ma a differenza delle prime possiedono lunghe ombre inferiori o superiori.

LEGGI PURE
Figure di continuazione

spinning top high wave candle

Queste candele indicano confusione assoluta. Come detto queste candele sono un avvertimento a non seguire il trend, tuttavia se compaiono in un movimento laterale non segnalano un’inversione di trend o un cambiamento di direzione.

Martello (hammer), impiccato (hanging man), stella cadente (shooting star)

Queste ultime tre figure semplici che propongo non sono rare vederle quando studiamo un grafico a candele.

L’hammer e l’hanging man, come potete vedere, hanno la stessa forma, si differenziano solamente a seconda che si formino in un trend al rialzo o al ribasso. Bisogna precisare che queste candele devono avere lunghe ombre almeno pari a due o tre volte l’altezza del body. Lo shooting star, come l’hanging man è una candela di inversione ribassista molto valida, direi che quando si forma, siamo in presenza di un ottimo segnale ribassista, magari accompagnato da un segnale di ipercomprato dato ad esempio dall’indice RSI.

shooting star hammer hanging man pattern

PATTERN

Come abbiamo visto una candela riesce a fornirci molte indicazioni su come il mercato sta reagendo in funzione della legge della domanda e dell’offerta, tuttavia i pattern formati da due o più candele che si formano durante i trend, rappresentano sovente cambiamenti di direzione.

BULLISH PIERCING

Figura rialzista che compare al termine di un trend ribassista o di una correzione del mercato. Possiamo notare una candela con il corpo nero che termina al ribasso, la candela successiva apre in ribasso rispetto la chiusura precedente e chiude entro il corpo nero ma comunque oltre il 50% dello stesso, i tori prendono forza.

bullish piercing candlestick

DARK CLOUD COVER

Figura di inversione ribassista che compare al termine di un trend rialzista. La penultima candela ha un consistente corpo bianco che termina al rialzo, la candela successiva apre in rialzo rispetto la chiusura precedente e chiude entro il corpo bianco ma comunque oltre il 50% della stessa, gli orsi prendono forza.

LEGGI PURE
Gli indicatori di Trading

dark cloud cover candlestick

BULLISH E BEARISH ENGULFING PATTERN

Il Bullish engulfing pattern compare al termine di un trend ribassista. La penultima candela nera viene totalmente avvolta dalla successiva candela bianca che presenta un’apertura sotto la chiusura precedente. Consiglio di mettere uno stopp loss sotto i minimi di questo pattern. Ovviamente il bearish engulfing, l’iverso, si presenta al termine di un trend al rialzo come mostrato in figura.

bullish e bearish engulfing pattern

BEARISH E BULLISH HARAMI PATTERN

In questo caso abbiamo la formazione di una candela lunga rialzista o ribassista e la formazione di una candela successiva piccola, interamente comprese nella candela precedente.

bearish harami bullish harami pattern

In questa sede ho cercato di illustrare le principali figure che possiamo maggiormente incontrare mentre facciamo un’analisi, bisogna precisare che esistono altri pattern più o meno simili a quelli precedentemente rappresentati. Però l’importante è che oltre riconoscerli vi ricordiate che è fondamentale cercare di valutare nella vostra analisi:

  • in che periodo di mercato compaiono,
  • fare molta attenzione alla lunghezza e spessore del body,
  • attenzione se compaiono in prossimità di supporti o resistenze,
  • analizzare in contemporanea i volumi,
  • aggiungere, a conferma del segnale, l’analisi di uno o più indicatori.

Invia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome