Come speculare e guadagnare sul mercato Forex

Un approfondimento sulle opzioni disponibili per speculare sulmercato Forex

0
35

Speculare sul rapporto di cambio

Fin dagli albori del genere umano, alla base dello scambio commerciale c’era la moneta, che oggi ha la caratteristica di dividersi in differenti valute a seconda del paese che le adotta, le quali a loro volta danno origine al famoso “rapporto monetario” alla base del mercato Forex.

Caratteristica tipica di questo mercato, la possibilità di operare 24 ore su 24, essendo aperto in tutti i mercati mondiali con fusi orari differenti e la chiusura di una borsa e delle contrattazioni, corrispondono all’apertura di altre, nell’emisfero opposto. Infatti, quando le borse europee chiudono, si aprono quelle americane, e alla chiusura di queste ultime, tocca ai mercati asiatici completare il cerchio, che in questo modo lasciano spazio agli investitori di tutto il mondo.

Come speculare e guadagnare sul mercato Forex

Le banche sono gli enti privati o statali che hanno una costante necessità di scambiare il denaro, proprio perciò il mercato valutario è sempre aperto, e questo permette di operare continuamente.

Per rendere l’idea della speculazione possibile sulle valute estere ecco un esempio pratico, supponendo di utilizzare il cambio Euro contro Dollaro statunitense (EUR/USD) e di acquistare un valore ipotetico di 10.000 Euro per rivenderli poi in dollari, considerando il cambio attuale (circa 1,31) abbiamo acquistato 13.115 dollari. Se quindi questa valuta dovesse arrivare per esempio a 14.000, avremmo in questo caso, guadagnato circa 100 dollari.

Uno degli aspetti fondamentali quando si decide di operare sulle valute, è quello di analizzare la famosa volatilità, termine preso in prestito dalla contrattazione delle azioni, che determina l’affidabilità dell’investimento e il suo relativo profilo di rischio. Non è inusuale sentirsi porre questa domanda dal promotore finanziario, visto che le strategie poi adottate vengono impostate proprio sul profilo del cliente e alla sua indole nei confronti del rischio finanziario. Una forte volatilità vuol dire che la valuta sulla quale noi decidiamo di operare, ha la naturale tendenza a forti variazioni di quotazione, determinando allo stesso tempo un violento movimento al rialzo o al ribasso, che un bravo trader deve avere la prontezza di cavalcare per ottimizzare le sue performance.

LEGGI PURE
Come iniziare a fare Forex Trading

Solitamente è espressa in termini annuali, e può essere sia un numero assoluto (0,3000 Euro) o una frazione del valore iniziale (8,2%). La volatilità è spesso vista come un esito negativo, in quanto rappresenta l’incertezza e il rischio, e di solito rende il trading più attraente per gli operatori del mercato. La possibilità di trarre profitto in mercati volatili è una considerazione importante per chi scambia valute ogni giorno, rispetto a chi investe a lungo termine. Per superare senza ostacoli e quindi ridurre ai minimi termini le perdite, bisogna saper interpretare grafici e tabelle, in modo da fare delle analisi accurate sulla tendenza di una valuta in un determinato periodo di tempo. Infatti, ci sono alcuni periodi in cui i prezzi salgono e scendono rapidamente (alta volatilità), mentre altre volte sembrano non muoversi per niente (bassa volatilità).

Mercato Forex: i grafici

I grafici sono lo strumento più utile all’interno del mercato delle valute. Essi sono costruiti su un piano cartesiano e contengono l’andamento della valuta in un determinato periodo di tempo. Inoltre contengono le previsioni dell’andamento futuro del trend, tendenza fondamentale, da parte degli analisti. Prima di decidere quale operazione effettuare, dobbiamo analizzare attentamente il grafico e controllare l’ora in cui il grafico è stato aggiornato, per non basarci su previsioni ormai datate e passate. Altro elemento da tenere sotto controllo è la linea orizzontale – centrale, detta linea di Pivot. Se la linea è presente nel grafico accade che: se la linea del trend supera la linea di Pivot, andando verso l’alto o verso il basso, il trend si è invertito. Questo significa che se prima era in ribasso, ora è in rialzo.

Operazioni Binarie

Le opzioni binare rappresentano le scommesse sull’andamento in borsa di un titolo, una valuta oppure una materia (come, ad esempio, l’oro e l’argento). Si presentano estremamente semplici da utilizzare e promettono degli enormi profitti, raggiungendo talvolta dei rendimenti uguali all’85% dell’importo di denaro investito. Naturalmente, esistono anche dei rischi correlati al capitale impiegato, infatti, si potrebbe arrivare ad una perdita totale o abbastanza elevata del capitale investito.

LEGGI PURE
SimpleFx Recensione e Opinioni di un nuovo broker Forex

Le piattaforme di trading binario sono tutte disponibili online, senza la necessità di scaricare alcun software sul proprio pc. Fare trading binario vuol dire praticamente fare una previsione sull’andamento di un asset, nel nostro caso la coppia di valute.  L’opzione è detta “binaria” in quanto ci sono per l’appunto due possibilità: cioè potrete investire speculando sul fatto che il valore dell’asset aumenti oppure diminuisca, tutto qui. Il profitto non è legato, come nel trading tradizionale, all’andamento dei titoli in sé.  Per guadagnare basterà prevedere correttamente la salita o la discesa del prezzo.

Effettuata la previsione non dovrete far altro che attendere la scadenza e che quanto auspicato possa verificarsi. Le piattaforme online di solito permettono ai trader di iniziare con un investimento minimo (100$) ed avere ritorni medi intorno all’80%.

Tipologie di opzioni binarie

Opzioni binarie call/put: La più classica delle opzioni binarie. Il principio di base è molto semplice: se pensate che l’andamento fino al momento della scadenza sarà in crescita, allora comprerete un’opzione Call. Se pensate che l’andamento sarà in discesa, allora dovrete puntare su un’opzione Put. Queste opzioni hanno tassi di rendimento del 70%-85%.

Opzioni binarie one touch: Molto più rischiose ma decisamente più remunerative. Dovrete prevedere se il prezzo del sottostante che avete scelto toccherà o meno una quota massima o minima stabilita dal broker.  Le percentuali di rendimento sono sbalorditive: 400-550% del capitale iniziale.

Opzioni binarie intervallo: Dovrete prevedere se alla scadenza, il prezzo si manterrà oppure no in un determinato intervallo stabilito dal broker. Anche queste opzioni sono abbastanza rischiose, ma sicuramente meno di quelle del tipo one touch, per questo motivo gli introiti derivanti da operazioni di successo sono comunque molto elevati: 200-350%.

LEGGI PURE
Forex Trading: Cos'è, Come funziona la Demo | Recensioni

Il rischio più concreto è che cominciate a pensare che, vista la facilità di utilizzo delle opzioni binarie, si tratti solo di un gioco e che potrete guadagnare soldi facili, diventando ricchi in poco tempo. Le opzioni binarie non sono un business per tutti, lo dimostra il fatto che molti di quelli che iniziano senza cognizione di causa, le abbandonano presto, perdendo il loro denaro ed il loro tempo.

ETF valutari

Questi prodotti, come tutti gli altri ETF (exchange-traded fund) sono quotati nel mercato ufficiale regolamentato e permettono di operare sulle valute a tutti gli investitori, anche quelli che non dispongono di contratti valutari o vogliono magari approcciarsi al mercato valutario prima di operare direttamente su conti Forex.

Spesso, questi prodotti vengono anche utilizzati dai gestori per la copertura o per il leverage del portafoglio al posto di futures o della valuta.

Un esempio pratico: se all’interno del nostro portafoglio abbiamo una posizione in titoli americani, potremmo decidere di coprirci da un rischio svalutazione della valuta acquistando un ETF lungo di Dollari e corto di Euro, oppure, se pensiamo ad un rafforzamento della valuta americana, possiamo allora acquistarne uno short di Dollari e long di Euro in modo che aumenteremo la nostra esposizione verso i Dollari.

L’offerta di questi prodotti, ad oggi, comprende molte valute, sia long che short, verso Euro e offre anche la possibilità di prodotti con leva 3 o 5.

Invia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome